Neato Botvac D7 Connected: Recensione Completa dell’Ammiraglia di Casa Neato
Posted in Recensionirobot aspirapolvere

Neato Botvac D7 Connected

PRO

  • eccellenti prestazioni di navigazione e pulizia
  • basso profilo
  • connettività brillante
  • buona durata della batteria
  • controllo remoto con telecomando

CONTRO

  •  Un ingombro di grandi dimensioni rende le aperture strette difficili da navigare
  •  La modalità di navigazione predefinita può essere approssimativa

 

I robot per pavimenti sono generalmente considerati un valido strumento per mantenere la casa libera da sporcizia con il minimo sforzo.

Anche i migliori modelli di robot aspirapolvere, tuttavia, possono trovare zone difficili da raggiungere, o rimanere incastrati in zone anguste.

 

Che cos’è Neato Botvac D7 Connected?

Il Neato Botvac D7 Connected è l’ultimo modello di robot aspirapolvere immesso sul mercato da Neato.

Grazie al suo sistema di mappatura intelligente ti consentirà di pulire in maniera efficace ogni angolo della tua casa, e di delimitare le aree off – limits in modo da non incontrare problemi.

Un’app più che decente e l’integrazione di Alexa e Google Home completano il pacchetto. L’unica pecca? Le dimensioni un po’ ingombranti, che potrebbero limitarne l’efficacia.

Questo però è abbastanza comune per i robot di fascia alta, i sensori e la meccanica occupano spazio (vedi per esempio il Samsung Powerbot VR9300)

Cosa c’è nella Scatola del Robot Puliscipavimenti?

Quando si apre per la prima volta la scatola del robot aspirapolvere, al suo interno si trovano:

  • il robot aspirapolvere Neato Botvac D7 Connected;
  • la robusta base di ricarica, che va posizionata contro un muro;
  • due filtri di ricambio;
  • una striscia magnetica, che è possibile utilizzare per contrassegnare le aree off – limits per l’aspirapolvere robot.

 

Neato Botvac D7 Connected – il Design

La forma a D, il marchio di fabbrica di casa Neato

Il Botvac D7 Connected ha il corpo a forma di D, caratteristica che contraddistingue tutti i robot aspirapolvere di Neato.

Secondo quanto dichiarato dall’azienda, ciò permette all’aspirapolvere di raggiungere anche gli angoli più stretti, a differenza dei robot aspirapolvere concorrenti, che hanno la forma tonda e incontrano maggiore difficoltà in questo senso.

Una maniglia rende il trasporto dell’aspirapolvere robot molto più agevole

Nella parte superiore dell’aspirapolvere è presente una comoda maniglia, che ne agevola il trasporto.

Si deve però fare attenzione perché, se si tira dal lato sbagliato, si estrae il serbatoio per la polvere.

Dimensioni

Il Botvac D7 Connected è un robot per la pulizia del pavimento largo ma piuttosto corto e basso (319 x 336 x 100 mm).

Di conseguenza, si adatta facilmente a passare sotto ai mobili più bassi, ma ha difficoltà a passare in spazi più ristretti, come le gambe delle sedie.

Cosa normale, per un robot aspirapolvere: ci sono quelli più alti, che non riescono a passare sotto letti e divani, e ci sono quelli più larghi, che invece si trovano in difficoltà negli spazi stretti.

Come fa il robot a raccogliere lo sporco dai pavimenti?

Sul lato inferiore del Botvac D7 Connected è montata una barra combinata rotante, progettata per sciogliere lo sporco in modo che possa essere aspirato e ripulito.

La barra spazzatrice ha setole rigide per raccogliere meglio i peli degli animali domestici e una lama di gomma per pavimenti duri.

La barra corre lungo il bordo sinistro (guardando dall’alto da sopra l’aspirapolvere) ed è posta accanto a una spazzola rotante, progettata per spingere lo sporco che si trova lungo i bordi nel percorso del robot puliscipavimenti, in modo che questo possa aspirarlo.

Un pulsante per far partire il robot aspirapolvere e cambiare modalità di aspirazione

Per far funzionare l’aspirapolvere automatico è necessario un solo pulsante, che si trova nella parte alta: premendolo una volta il robot inizia la pulizia della stanza; se lo si preme per due volte, invece, inizierà la pulizia del punto in cui si trova,la cosiddetta “Pulizia Spot” ripulendo una zona specifica di circa 10 x 15 centimetri.

Filtro Ultra Performance per catturare anche le particelle invisibili

All’interno del serbatoio del robottino aspirapolvere è presente un filtro Ultra Performance, che cattura particelle di dimensioni inferiori a 0,3 micron.

I filtri devono essere puliti regolarmente, e dovranno essere sostituiti ogni uno o due mesi, a seconda della frequenza di utilizzo

.Un doppio pacchetto di filtri per il robot aspirapolvere ha un prezzo di circa 14 euro.

 

Neato Botvac D7 Connected – Tutte le Funzionalità del Robot Domestico

La parte “Connected” del nome ti dice tutto ciò che devi sapere su questo aspirapolvere robot.

Le sue funzioni migliori sono accessibili collegando il Botvac D7 Connected al Wi-Fi di casa (sono supportate reti da 2,4 GHz e 5 GHz) utilizzando l’app per smartphone (Android e iOS).

Cosa può fare l’App di Neato?

Oltre ad essere in grado di far partire il tuo robot aspirapolvere, o configurare un programma, l’applicazione aggiunge una serie di funzionalità più avanzate a quelle di cui già dispone il robot puliscipavimenti.

1 – Controllo remoto dell’aspirapolvere robot

La modalità di controllo remoto è molto divertente: ti permette di prendere il controllo del robot aspirapolvere e di farlo girare in tutta la casa.

2 – Modalità di pulizia Spot

C’è anche la modalità di Pulizia Spot, per la quale dall’app è possibile scegliere anche un’area più ampia di 4m x 4m.

3 – Integrato con Amazon Alexa

Il supporto di Amazon Alexa è integrato, perciò puoi avviare le operazioni di pulizia con Botvac D7 Connected anche solo pronunciando un comando vocale. Una funzione molto utile, soprattutto per chi ripone il suo robot aspirapolvere nei luoghi più improbabili!

 

L’integrazione con Google Home è disponibile solo negli Stati Uniti.

Floor Planner

Tuttavia, la caratteristica di questo aspirapolvere robot che più sbalordisce è la nuova modalità di mappatura FloorPlanner. Una volta eseguita la prima pulizia, la tua app riceve una mappa del luogo che ha appena finito di pulire.

 

Consiglio –  Per assicurarti che l’aspirapolvere automatico sia il più preciso possibile, ti consigliamo di spostare i mobili che il robottino aspirapolvere potrebbe avere difficoltà ad evitare.

 

Mappatura = maggiore efficienza del robot aspirapolvere

La capacità del Botvac D7 Connected di realizzare una mappa delle stanze che sta pulendo significa che questo robot per pavimenti può pianificare più accuratamente il suo percorso, coprendo ogni zona della tua casa e raccogliendo lo sporco più velocemente di altri robot domestici, in particolare di quelli che usano la navigazione casuale.

Puoi dire al tuo robottino aspirapolvere dove deve andare

Grazie alla planimetria che viene inviata alla tua app, puoi indicare al tuo aspirapolvere automatico quali aree gli sono vietate.

Questa funzione può essere utile se in casa ci sono mobili delicati che si desidera proteggere o passaggi stretti in cui il robot potrebbe bloccarsi.

Questione di fortuna

Sulla planimetria non è però riportata la posizione esatta degli oggetti che si trovano nella stanza perciò, mentre risulta piuttosto semplice bloccare al robot aspirapolvere l’accesso ad una porta, potrebbe essere un po’ più difficile indicargli quali mobili deve evitare.

Per fortuna che nella confezione è inclusa la striscia magnetica che delimita l’area di funzionamento del robot!

 

Neato Botvac D7 Connected – Performance

Quelli prodotti da Neato sono alcuni dei migliori robot aspirapolvere che si trovano sul mercato, e il Botvac D7 Connected non fa di certo eccezione!

Il robot aspirapolvere con tecnologia LaserSmart

Come? Grazie alla tecnologia LaserSmart, che gli permette di mappare le stanze anche nel buio più completo.

Anche la sua esclusiva forma a D rende le sue performance di pulizia nettamente migliori rispetto a quelle di altri robot per pavimenti, perché .gli permette di entrare meglio negli angoli.

Qualche limite

Impostare le aree di non intervento funziona bene, perché il robot aspirapolvere risponde perfettamente al comando di evitare le zone contrassegnate da te sulla mappa. Tuttavia, questa funzione si attiva solo se lo si fa partire con l’app.

Se si utilizzano il pulsante di accensione o Alexa il Botvac D7 Connected ignorerà i comandi dell’app.

Un aspirapolvere robot che lavora bene negli spazi larghi

Le prestazioni della parte frontale dipendono dallo spazio in cui deve passare il robot aspirapolvere.

Dove lo spazio è stretto, il Botvac D7 Connected fatica a raggiungere il muro. Se c’è più spazio, tuttavia, il robot per pavimenti riesce a raggiungere anche i bordi, spazzando tutto.

Più basso, per passare meglio sotto ai mobili

La sua altezza poco elevata consente al Botvac D7 Connected di passare agilmente sotto a mobili che altri robot aspirapolvere sono costretti ad evitare.

Un po’ troppo largo

Se sul fronte dell’altezza non ci si può davvero lamentare, per quanto riguarda la larghezza, invece, c’è qualche appunto da fare al Botvac D7 Connected, che quando si tratta di passare attraverso spazi più ristretti, come le gambe di una sedia, incontra qualche problema.

Impeccabile con i dislivelli

Il Botvac D7 Connected riesce a pulire efficacemente anche quando incontra dei dislivelli, come piccoli gradini o tappeti spessi.

Modalità predefinita un po’ troppo aggressiva  

Se c’è una critica che si può fare a questo gioiellino dei robot aspirapolvere è il fatto di essere un po’ troppo aggressivo quando si trova in modalità di navigazione predefinita

Per fortuna, la modalità Extra Care gli consente di muoversi con più grazia!

Due modalità di alimentazione

Ci sono due modalità di alimentazione su questo robot per pavimenti: Eco e Turbo.

La modalità Eco fornisce circa 120 minuti di funzionamento ed è adatta per le pulizie leggere, in particolare su pavimenti duri.

Se in casa hai animali domestici e molti tappeti, la modalità Turbo (circa 90 minuti di funzionamento) è quella ideale.

Il robot aspirapolvere che riparte da solo

Se il Botvac D7 Connected non riesce a terminare la pulizia con una singola carica, torna alla sua stazione di ricarica; una volta pronto, riprende a pulire dal punto in cui si era fermato.

 

La batteria del Botvac D7 Connected  impiega dalle due alle tre ore per ricaricarsi completamente.

 

Perché acquistare Neato Botvac D7 Connected?

Per mantenere la tua casa pulita senza troppo sforzo, il robot aspirapolvere Neato Botvac D7 Connected è la scelta migliore: riesce a fare un ottimo lavoro sui pavimenti e raccoglie la maggior parte dello sporco.

Grazie alla funzione di mappatura intelligente il Botvac D7 Connected riesce ad ottimizzare al massimo l’esperienza di pulizia.

 

Se non si è interessati alle funzioni più raffinate, il Neato Botvac Connected è un’alternativa ugualmente valida e meno costosa a Botvac D7 Connected.

Per le case con moquette prevalentemente a pelo corto e pavimenti duri, e per quelle in cui sono presenti animali domestici, tuttavia, il Neato Botvac D7 Connected è la scelta più consigliata.

Verdetto

Il Neato Botvac D7 Connected è un robot aspirapolvere intelligente e potente in grado di memorizzare il layout della tua casa per una pulizia più rapida e accurata.

 

Summary
Review Date
Reviewed Item
Neato Botvac D7 Connected
Author Rating
51star1star1star1star1star

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Digita il termine da cercare e premi Invio

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.